Incomprensioni spiacevoli

GARRISONO E ANDREAS

Garrison ha mosso le sue riserve ad Andreas in dieci minuti, lui ne parla ai compagni e suscita la reprimenda del maestro che torna da lui!

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , , ,

16 Commenti per Incomprensioni spiacevoli

  1. Federica scrive:

    Buongiorno, il tempo passa e questo ragazzo mi scende sempre di più , peccato perché era il mio preferito :( . Non sopporto la Peparini per il suo “amore” sproporzionato verso Andreas tanto quanto la amo per aver fatto entrare Ale, che, non avrà tecnica, non sarà bello ma quando balla arriva eccome se arriva ….. per me Il migliore di questa edizione :)

  2. Patrizia scrive:

    Andreas si sentiva al sicuro prima dell’entrata di Ale,
    del quale riconosce la bravura.
    Forse adesso si sente meno al sicuro nonostante le sue badanti.

  3. Arianna scrive:

    Wow, quanto è bravo Andreas a rigirare le frittate….dovrò farmi insegnare, a me si rompono :-((
    Mi dispiace ma trovo giustissimo ciò che ha detto Garrison. L’intenzione di Andreas era proprio quella di lamentarsi per il poco tempo dedicatogli dal professore….
    Inoltre ha riferito ai compagni ciò che gli faceva più comodo, e non l’essenza del discorso del prof.

    • Arianna scrive:

      ….non ha detto che Garrison ha lamentato la sua scarsa tecnicità, e che quindi si aspetta da lui perlomeno una buona interpretazione…mah….

  4. Angelo scrive:

    Ennesima dimostrazione del fatto che Andreas è proprio un bambino e per di più senza attributi…non ha avuto nemmeno il coraggio di ammettere quello che aveva detto!! Più falso dei soldi del monopoli!!!

  5. laura scrive:

    Ora potete sfogarvi ! L argomento Andreas ve lo hanno servito su un piatto d argento . In genere su questo blog lui sembra far parte di una terapia : siete scontenti della vostra vita ? C ‘e il rimedio Andreas . Accanitevi!

    • Cora scrive:

      Ma cosa diavolo dici Laura??????
      Se alla maggior parte di noi Andreas piaceva!
      Sai perché incominciamo a non sopportarlo più tanto?
      Primo per i suoi continui frigni, secondo per le smaccate simpatie da parte della Peparini e della Titova che, anche a costo di fare delle brutte figure, lo difendono sempre a spada tratta anche se uno sfidante è meglio di lui.

    • pimpa scrive:

      All’inizio mi piaceva, un po’ in generale, poi strada facendo mi sono ricreduta.
      Andreass mi sembra un tipo molto scaltro, non vedo in lui tanta sincerità.
      Mi sembra una abile giocatore al gatto e al topo, purtroppo non ha fatto i conti con la pantegana di Garrison, forse più obbiettivo della Titova e della Peparini, veramente penose.

    • Arianna scrive:

      Laura, perdonami ma credo che tu abbia preso una cantonata….

    • Gioc scrive:

      Cara Laura, non vedo nessun accanimento ma un dato di fatto. Sarebbe bene, prima di prendertela con coloro che esprimono un parere su un fatto, che tu rivedessi da Witty cosa ha detto Garrison in sala danza, cosa ha riportato Andreas a Michele in sala relax e infine come ha reagito Andreas all’apparizione e seccatura di Garrison. Si chiama obbiettività non accanimento.

    • Babu scrive:

      Cara Laura , sbaglio o anche tu soffri dello stesso complesso di persecuzione di cui soffre Andreas?
      Andreas , sta perdendo il favore di molti che (come me) lo hanno apprezzato fin dall’inizio ,perchè a mano a mano che passa il tempo si delinea meglio che cosa si nasconde sotto quel bellissimo sorriso che appare sempre al momento giusto e imbambola prof e bimbe urlanti!!

  6. tatoo scrive:

    Ma questi ragazzi si sentono quando parlano o il cervello è fuori connessione??? Almeno il coraggio delle proprie parole e delle proprie azioni. Ma fategli rivedere la registrazione a stò ragazzo, che si renda conto.

  7. Gioc scrive:

    In verità anch’io ho interpretato il “reportage” di Andreas ai suoi compagni nello stesso modo di Garrison, cioè una specie di rimprovero.sulla sua breve presenza priva di validità professionale. Mi sembra che Andreas abbia un po pietosamente tentato do girare la frittata.