Altra sfida a tre

ELODIE RAFT LA RUA

Daniele (La rua), Matteo (Raft) e Elodie si confrontano. Dai anche tu il tuo parere…

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , , ,

21 Commenti per Altra sfida a tre

  1. Cora scrive:

    Sono dell’idea che se Daniele della Rua, nella parte “parlata” della loro esibizione, avessero letto un pezzo di una poesia di Montale al posto di parlare del rapporto col padre, non avrebbe strappato tutta sta emozione!!!

  2. Ale scrive:

    Io non capisco cosa ci facciano ancora li i la rua o come si chiamano, quello che fanno non é né suonare né cantare. Chiara invece? Ma si é mai esibita oltre a quelle due canzoni iniziali che ha scritto? Io non la vedo mai.comunque quest anno non c é nessuno di particolarmente bravo,mah..

  3. maria scrive:

    la Rua 3, ma stiamo scherzando io ho avuto i brividi dopo quella esibizione era da dieci e lode altro che tre Carlo oggi ha toppato alla grande

  4. Cora scrive:

    Io ho apprezzato Braga e le sue lezioni “filosofiche” per dare degli imput ai ragazzi, ma da questo agli “stravolgimenti” esagerati c’è n’è passa.
    Forse bisognerebbe riuscire a trovare un certo equilibrio di sconvolgimento,
    Cmq forse i prof dovrebbero un attimo discutere tra di loro e capire le relative intenzioni e accordarsi su cosa vogliono insegnare a sti ragazzi.
    Bruttissimo vederli discutere tra loro per così differenti modi di concepire l’originalità nelle esibizioni.

    • Cora scrive:

      Mi scuso per tutti i n’è al posto di ne è c’è al posto di ce, ma il T9 fa quello che vuole e io non rileggo.

  5. Petra scrive:

    Elodie mi è piaciuta, i Rua che di solito mi piacciono molto oggi non molto, sinceramente.

  6. Chiara scrive:

    Elodie ultimemente mi sta scadendo, mi piace il suo modo di cantare, ma anche meno! Carmela una spanna sopra, piu umile e vera. Per quanto riguarda la rua… Di francesco proprio non m é piaciuto: 3??? Ma scherziamo? Rimaneggiare quel pezzo della nannini già richiede una dose di coraggio e sangue freddo che non si puó ignorare, ha riscritto il testo in modo sentito ed intimo.
    Mi trovo in totale di disaccordo!
    Preferisco Braga e Moro che inizialmente non mi piacevano affatto!

  7. Arianna scrive:

    Garrison cosa ha mangiato oggi? Andreas è stato da 16!!!!
    Di sicuro il migliore di tutti!!!!!

    • rick83 scrive:

      Arianna ormai Garrison perde di credibilità

    • Gioc scrive:

      Arianna mi dispiace ma non sono d’accordo! Che lui si impegni molto è vero ma ciò non toglie che non gli vedo ancora fluidità e morbidezza nel movimento. Nei passi a tre osserva il modo di muoversi – in particolare le gambe – degli altri ballerini e capirai cosa intendo. Questo almeno è quanto arriva a me.

      • Arianna scrive:

        Gioc, questo lo so, è il suo movimento. Non si può certo paragonare alla fluidità di quello di Gabriele. Eppure ciò che mi comunica lui, Gabriele ancora non ci riesce, seppure molto più bravo tecnicamente.
        Non so, a me fa questo effetto. E comunque il nuovo arrivato temo che potrebbe benissimo spodestare qualcuno tra Andreas, Michele e Gabriele. Mi sembra un mix di tutti e tre, e forse nel complesso è meglio di loro. Vedremo meglio…..

        • Cora scrive:

          Ari, su Sergio no, ma su Andreas siamo sulla stessa lunghezza d’onda.
          Anch’io so che gli mancano tecnica, stile e fluidita’, ma mi coinvolge tanto quando balla.

    • selvaggia scrive:

      É sempre lla storia ogni anno peggio…..

  8. carla scrive:

    Ma a Carlo l’ha morso la tarantola???

  9. Arianna scrive:

    Non sono d’accordo con i voti di Carlo. Io avrei dato questi:
    Elodie voto 6
    la Rua voto 4
    Raft. Voto 4

    P.s. Oggi Elodie l’ho trovata pesante con questo brano. la Rua apprezzo l’impegno ma non mi vuol piacere, Raft è come Checco Zalone, quando canta non lo capisco :-((

  10. Serena scrive:

    3 alla rua!!!! Ma stiamo scherzando mi è arrivata tantissimo ….

  11. Gioc scrive:

    Mi chiedo cosa ci faccia Elodie in questo programma in quanto lei è già una professionista e ogni sua esibizione lo dimostra sia per la bravura sia per come si muove sia per come fa sue le canzoni senza tuttavia stravolgerle.