La formazione delle squadre

SQUADRE

I capisquadra fanno le loro scelte, le condividi?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , ,

20 Commenti per La formazione delle squadre

  1. tatoo scrive:

    OK Arianna, anche qui non posso che darti ragione!!

  2. Gioc scrive:

    Continuo a trovare assurda è iniqua questa formazione delle squadre. Evidente che i ragazzi cercano di scegliere coloro che danno più certezza di portare a casa il punto così da poter rimanere all’interno della scuola. Se volevano proprio adottare questa formula dove non fare in modo che tutti i ragazzi fossero divisi in due squadre non escludendo in questo modo nessuno. Avrebbero poi deciso i capisquadra secondo necessità chi far esibire nel tentativo di ottenere il punto.
    Imporre l’esclusione di alcuni lo trovo un po’ crudele da parte della produzione.

  3. Patrizia scrive:

    Visto che seguo Amici solo da quest’anno, qualcuno mi spiega come proseguirà il programma ?
    Non mi è chiaro il meccanismo e penso che allo stato attuale delle cose in questo momento il gruppo sia troppo numeroso.
    Domani potrebbero lasciare in parecchi ?
    Che senso ha fare entrare qualcun altro adesso ?

    • Arianna scrive:

      Patrizia, non preoccuparti, non sei la sola.
      Anche per chi segue da anni è difficile capire cosa succederà. Nessuna regola, o meglio, diciamo regole strane, all’ultimo momento, applicate all’occorrenza :-

  4. Patrizia scrive:

    Comunque delle scelte devono essere fatte e se si possono prendere solo alcuni elementi è chiaro
    che qualcuno resta fuori.
    Luca (di Benedetta) si vuole parare il c….
    Qualcuno secondo voi verrà giudicato inschierabile domani ? O doveva essere fatto per forza oggi ?
    Su Luca e Benedetta sono d’accordo con che ha detto prima che cavolo ci stanno a fare lì.
    Benedetta potevano approfittare dell’infortunio e mandarla a casa, Luca qualcosina può fare ma in confronto agli altri deve nascondersi.
    Poi domani magari prendono il punto ma la loro permanenza nella scuola è insignificante.

    • Arianna scrive:

      Patrizia, questi due mi sembrano “la strana coppia”.
      Quando devono far coppia, sono divisi.
      Oggi che Benedetta voleva parlare da sola con la prof, lui che fa? Le va dietro.
      Mah….
      Ma si parlano almeno tra di loro, o tutto viene fuori a casaccio?
      Domani vorrei vederli ballare, almeno per rendermi conto.

    • Gioc scrive:

      Ci vuole per forza una coppia di latino altrimenti la Titova a cosa serviva?

  5. pimpa scrive:

    Solita situazione antipatica e falsa. :-\ :-\ :-\ :-\ Tutto quanto fa spettacolo.
    Mi sto chiedendo cosa c’è dietro la permanenza della coppia Luca e Benedetta, non ci è stato dato modo di capire granché, bravi (e tenuto nascosto) o raccomandati????
    Ovvia!!!!!!! Per fortuna arrivano i rinforzi…….Forza Federica

    Buongiorno a tutti ,Dan&red :-) :-) :-)

    • Gioc scrive:

      Non ho capito cosa ha voluto dimostrare Benedetta con quell’orrenda esibizione fatta alla Peparini! Fosse che fosse è convinta di essere una ballerina moderna? questa è fuori di testa, era inguardabile. l’avesse vista la Celentano forse vomitava.
      Come ballerina di latino è passabile dimentichi tutto il resto.

      • Arianna scrive:

        Gioc, non voglio riprendere Benedetta, ma quella coreografia non era per lei. Una che non ha mai fatto cose del genere, non può fare una coreografia del genere. È giá tanto che sia arrivata in fondo. Lo stesso vale per Luca.
        Se ricordo le coreografie che montavano per Vincenzo al serale, del tipo, giro intorno al tavolo, tiro su le sedie, così passa Giovanna e dà il cencio :(((
        Non è che facesse granchè. La coreografia di oggi, Vincenzo l’avrebbe fatta peggio di Luca o Benedetta, secondo me.

  6. Arianna scrive:

    Se queste sono le premesse, domani prevedo una grande baruffa :-(((
    Cristiano, ha qualche problema con Sergio ed evidentemente non accetta il fatto che venga preso in squadra sempre e comunque, mentre lui o altri no.
    Ha ragione, ma allora dovrebbero essere i professori a scegliere queste benedette squadre e non i ragazzi. I ragazzi con Sergio pensano di portare il punto a casa, e questo è ciò che gli preme.
    Non ho capito la rivincita della terza squadra….grandi come sempre Nick e Luca!

    • spider scrive:

      Ciao Ari per una questione di principio spero che la proposta della terza squadra non verrà accetta. Cioè non vi hanno scelto?!? Embè amen basta far gli offesi e bambini di asilo. >_<

      Per altro di condivido in tutto :)

      • Arianna scrive:

        Ciao spider ^_^
        purtroppo si comportano un po’ come i bambini, cioè egoisticamente. Perchè i bambini è così che sono, senza rendersene conto è chiaro.
        Il problema è che sono i professori a dargli questa possibilità. Perchè non sono invece loro a formulare le squadre?
        Come minimo domani verranno fuori con ” tu non sei schierabile” ecc…
        Non parliamo della terza squadra, verrebbe fuori un macello e ci vorrebbero due puntate :-((

        • spider scrive:

          Effettivamente sul perché non formino loro le squadre hai ragione essendo almeno su la carta piu maturi. Anche per questo mi aspetto che i prof domani dicano di no a la proposta della terza squadra. ;)

          • Arianna scrive:

            Forse sarebbe più giusto formare due squadrone che comprendano tutti i ragazzi, così da non lasciar nessuno fuori.
            Poi chi inizia sceglie per primo uno della sua squadra, e l’altro sceglie tra il suoi chi mandargli contro.
            Cambierebbe poco, perchè sceglierebbero lo stesso i soliti, ma almeno gli altri non si sentirebbero totalmente esclusi dal gioco.
            Psicologicamente forse sarebbe diverso.
            Non so, ma così com’è, mi sembra che funzioni male.

          • tatoo scrive:

            Appunto per questo, carissimi spider ed arianna, darei la possibilità ad una terza squadra. Così i bambinelli si renderebbero conto che pararsi il c non è la vera prerogativa del programma…….o almeno lo spero!!!!!! Ciao

            • Arianna scrive:

              Lo so tatoo, il problema è che sono nella scuola per rimanere.
              Perciò chi sta messo bene cerca di pararsi, chi sta messo peggio è costretto a tirar fuori il coraggio .
              Purtroppo, più che una cosa studiata, direi che è fisiologica.

              • Arianna scrive:

                Non è che alcuni sono più coraggiosi ed altri meno, dipende dalla loro posizione.
                Un po’ come nella giungla :-((((