Un dialogo intimo…

elisa e giorgio

… tra Elisa e Giorgio,  la coach da importanti consigli al ballerino.

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , , , , ,

6 Commenti per Un dialogo intimo…

  1. Anni scrive:

    Penso che Giorgio abbia fatto un discorso sensato quando ha detto che se tra lui e Klaudia dovesse vincere lei perché è tecnicamente perfetta, allora non aveva avuto senso nemmeno andare al serale o partecipare. Klaudia è entrata già completa mentre lui ha fatto davvero passi da gigante in più stili, non è forse il discorso che facevano l’anno scorso per Vincenzo? Al serale si è cimentato in più stili oltre al suo e ha giustamente vinto il circuito danza. Stessa cosa avrebbe dovuto valere per Giorgio.

  2. Babu scrive:

    Elisa e Giorgio da sentire e vedere insieme sono una cosa che mi scalda il cuore! Lei che si adopera in ogni modo possibile per metterlo a proprio agio e permettergli di aprire spiragli sempre piu’ grandi della sua anima , lui che la guarda con incredula adorazione e che sembra un ” neonato” che cerca l’universale conforto materno…..!!!

  3. Arianna scrive:

    Giorgio è un ragazzo troppo sensibile. Il suo essere così profondo, non gli permette di vivere il serale con il giusto equilibrio tra serietà ed allegria.
    Forse l’unico ragazzo nella casa con il quale è riuscito a scambiare più opinioni è stato Luca, con gli altri non mi sembra che riesca ad interagire più di tanto.
    Ama molto però la sua danza, e questo è ciò che conta di più. Pertanto se farà tesoro di tutti i consigli che ha ricevuto (sia da Elisa che dagli altri), ne uscirà rafforzato e completo. Lui è un ragazzo di per sè già molto comunicativo, espressivo, intenso…

    • Arianna scrive:

      ….segue
      Quando riuscirà a sentirsi maggiormente libero, sono sicura che potrà raggiungere un livello molto alto, so che ce la farà…….anche se per me è già perfetto così, tanto mi piace….

  4. Gioc scrive:

    Nella casetta blu si balla e si ride, ma la cosa buffa è l’impassibilità di Giorgio che continua imperterrito a guardare quello che stava guardando.
    Molto bella la conversazione tra Elisa e Giorgio e lui che la guarda rapito e cerca di assorbire il significato di ogni parole e concetto.
    Poi afferma che lui è nato in un tempo sbagliato perchè è un idealista. No! caro Giorgio, non rammaricarti di essere un idealista perchè come te ce ne sono ancora tante di persone che hanno ideali profondi e di grande valore. Conservali preziosamente: sono un grande tesoro:

  5. L scrive:

    Cari Cari Cari <3 Io adoro questo tipo di comunicazioni…servono così tanto!!!!