Il “caso” Briga

Mattia_26_gen

Oggi spiega il suo pensiero, senza cambiare nulla del contenuto, però i compagni ne hanno votato l’uscita. Esprimete il vostro  parere obiettivo…

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Tags , ,

260 Commenti per Il “caso” Briga

  1. ale scrive:

    Qualcuno mi spieghi se questo tizio, é raccomandato. I professori ammazzano gli alunni x molto meno,come mai a questo ragazzo viene fatto passare tutto? Come mai gli altri alunni non si ribellano? Da oggi,ognuno allora,dovrà essere libero di ballare e cantare ciò che vuole!! Quindi, non ha più senso CGE stiano li sti insegnanti. La de Filippi comunque, crea generazioni di gente cosi, coi suoi programmi spazzatura

    • rick83 scrive:

      Brava ale concordo sull’ultima frase che hai detto. Finalmente qualcuno che ha il coraggio di dirlo.

  2. Briga Ridicolo scrive:

    Venite Sulla mia pagina di facebook e parliamo un po di quanto è ridicolo questo ragazzo,montato a più non posso, non sa cantare ne rappare però lo tengono ma chi èèèèè
    pagina facebook cercate Briga Ridicolo

  3. Valeria scrive:

    Che delusione, ma che messaggio state facendo passare? Ma non vi vergognate? Ma, a voi che lavorate a questo programma e probabilmente genitori, piace far passare questo come esempio di educazione? adesso quelle ragazzine deliranti che applaudivano il vostro pupillo raccomandato cosa penseranno che sia giusto? Comportarsi così o usare l’educazione e saper valutare il giusto ed il sbagliato come l’altra parte di pubblico che fischiava a cui i genitori hanno saputo insegnare qualcosa? Mi meritate che il vostro tanto amato auditel ora vi abbandoni!

  4. gioc scrive:

    Ho appena visto lo scontro Kledy Mattia e MAI da quando guardo Amici ho avuto la nausea davanti tale arroganza, maleducazione e villania di un allievo verso un insegnante. Mattia si permette di dire a un insegnante dandogli del TU “occupati della tua materia…”. Veramente INACCETTABILE.
    MARIA ma perchè non è intervenuta???? Che questa edizione fosse strana, qualcosa me l’ha detto sin dall’inizio, ma a questi livelli non avrei mai pensato si potesse arrivare, non in un programma di Maria De Filippo.
    VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!!!!!!!

  5. lella scrive:

    Se io fossi un altro cantante o cantautore o anche un ballerino sceglierei chi voglio cantare e che coreografia fare.

    • gioc scrive:

      Lella, fare solo ciò che si vuole fare perchè magari riesce meglio non fa di un cantante e sicuramente non di un ballerino un artista completo, anzi forse neanche un artista tout court.

    • fabiano scrive:

      avrebbero dovuto minacciare tutti di abbandonare il programma… e li voglio vedere soli con briga che facevano

  6. graziella scrive:

    E’ una cosa scandalosa, che non si siano presi provvedimenti per questo ragazzo. Canta bene, non ne discuto, ma è arrogante e diseducativo per i ragazzi che lo guardano. Anni fa nell’edizione di Marco Carta, avendo egli mancato di rispetto ai professori, venne sospeso per qualche giorno. Se non volevate eliminarlo, qualche giorno di sospensione, forse, l’avrebbe fatto riflettere! Chi mi ha lasciato di stucco, è stato Zerbi, come ha potuto difendere Briga? L’anno scorso, quanti ragazzi ha fatto piangere? e adesso scusa un atteggiamento del genere?
    Sono SENZA PAROLE.

  7. Ciro Amirante scrive:

    sono un sessantenne che segue il programma da quando è nato e devo dire che questa volta sul caso Briga si è arrivati molto, ma molto in basso !!!
    E’ pur vero che i programmi sono condizionati dall’audience, ma far passare certi massaggi
    ( arroganza, presunzione, il non rispetto, etc etc ) come fattori premianti, significa che siamo giunti al culmine. un semplice parere di un modesto telespettatore

    • graziella scrive:

      Ciro Amirante, concordo pienamente con te! Dalle prime edizioni ad ora, vi è un abisso!

    • fabiano scrive:

      concordo pienamente Ciro… Kledi ha proprio parlato di immagine di società che viene data… applausi al programma per questa discesa in picchiata

  8. fabiano scrive:

    ad ogni modo ogni volta che sento “reppare” Briga mi scende una lacrima e penso con nostalgia alla professoressa Fioretta Mari

  9. fabiano scrive:

    Per “consolare” chi pensa di avere una visione troppo dura da adulto vi dico che io ho 27 anni, se non sbaglio uno in più di briga, e trovo lo stesso il suo comportamento maleducato e diseducativo. A chi scrive difendendolo suggerisco di riascoltare le parole di Kledi, senza andare oltre. Sono convinto che scrivere tanto non serva a nulla… quanto possono contare i pareri di chi guarda il programma da quando è nato, o da chi lo segue giornalmente, ma proviamo ad ogni modo a fare sentire il nostro parere… Ribadisco, per chi dice che siamo esagerati… è stata una vergogna!

  10. bibi scrive:

    è assurdo che non siano state prese misure disciplinari per Briga,chi si crede di essere,da oggi tutti
    potranno rifiutarsi se non gli piace una canzone o una coreografia,non doveva essere che tutti devono
    saper fare tutto?E’ comunque una scuola e a scuola si seguono tutte le lezioni o no?E Maria?Come mai non si è espressa?Meritava di uscire l’ARTISTA BRIGA!!!!!!!!!!Dovrebbe farsi un bagno di umiltà
    la prossima volta!!!!!!!!

  11. lucia scrive:

    Dimenticavo W anche Paola!!! Bella Brava e Coinvolgente.

  12. lucia scrive:

    Ma il sig. Zerbi non era colui che l’anno scorso interrogava e dava punizioni a Nick perchè non studiava quello che lui gli dava da studiare? Ricordo male? :)
    Boh i tempi cambiano ed anche la coerenza è solo un’opinione.

    • lella scrive:

      LUCIA ti ricordi bene x Zarbi.

    • graziella scrive:

      Lucia hai ragione! Nik è stato tartassato al massimo, secondo Zerbi, avrebbe dovuto sapere vita, morte e miracoli di tutti i cantautori!
      Nik, non ha mai risposto male, si è sempre comportato educatamente, anche se certe volte capivi che si stava mordendo la lingua.
      Anche da Maria De Filippi però, avrei avuto piacere di vedere un altro comportamento.
      Ho avuto l’impressione che a lei queste cose piacciano.

  13. Ines Florio scrive:

    Pensavo che il mio pensiero fosse condizionato dall’età e dall’educazione che una volta era molto rigida e severa ma da quel che leggo sono in buona compagnia. Mi chiedo solo se mi sento più offesa dal comportamento del giovane o da quello dei cosiddetti professori. E’ vero che gli scorsi anni mi dispiacevo nel vedere le “cattiverie” nei confronti di ragazzi che pur bravi non sapevano nuoversi sul palco o parlavano con le vocali larghe o strette…. ma oggi siamo alla capitolazione di qualsiasi forma di autorevolezza dei ruolo di docente. COMPLIMENTONI

  14. nonhounnick scrive:

    Un’offesa all’educazione, l’umiltà e il rispetto delle brave persone. E non da parte di un ragazzetto, che va educato con una lezione, ma a chi gli lascia spazio.

  15. Gianluigi scrive:

    Non capisco se oggi ho visto AMICI o SHERZI A PARTE..! Non si può tollerare un’atteggiamento così arrogante in un TALENT del vostro calibro, è un’esempio da non dare, non bisogna trasmettere alcuni attegiamenti negativi alle nuove generazioni. Zerby…pensa tuo figlio in quel modo…non pensare l’odiens…vai senpre controcorrente. Grazia…alla fine hai fatto l’alunna e lui il PROF…dai.! Maria se vuoi rendere credibile come sempre il TALENT…l’espulsione del giovane BRIGA è obbligatoria. Educazione e rispetto prima di ogni cosa.

    • emiliano scrive:

      ma non dire cavolate ma quale espulsione briga e’ un grande a solo continuato ad essere coerente con tutto e ha espresso il desiderio di cantare il suo stile quindoi continua cosi’ ….

      • ale scrive:

        Emiliano, già da come scrivi, si capisce che solo gente come te, può seguire un pagliaccio coatto cosi, e trovarlo pure ” un grande”. Lui si comporta cosi,non perché é un figlio, ma perche sa che può farlo e che arriverà fino alla fine potendo fare ciò che vuole,perche spalleggiato e ben raccomandato

  16. Loredana scrive:

    Ora, dopo questa puntata, proporrei che fossero gli allievi a scegliersi i brani da poter cantare, così come ha fatto il “rapper”, in modo tale che ognuno si esprima al meglio ……. ma in una scuola nn sono gli insegnanti a dare le lezioni ? Oggi qui si è capito il contrario. Povera italia

  17. luca scrive:

    E una vergogna sottostare alla presunzione di un ragazzo che per come si pone meriterebbe di essere cacciato dalla scuola solo per come si confronta con i professori , senza educazione , ma cosa pensate di insegnare a questi ragazzi , che le regole non bisogna seguirle. Avete mandato a casa gente per poco , ma capisco che uno come briga da visibilità a lui ma interesse anche per il programma……….e poi sento la professoressa paparini dire a Michele che risponde troppo , ma dopo aver sentito Briga tutti possono fare quello che vogliono la dentro. VERGOGNA

  18. monica scrive:

    Mi sono stupita anche che Maria non abbia detto niente e non si sia arrabbiata davanti a questa arroganza. Maria perdi i colpi?

  19. francesca scrive:

    questo e il mio pensiero,il mio punto di vista. a me piace come programma amici e continuero’ ancora guardarlo. la parola che avete scritto vergognia per me e fuori luogo. poi non di certo che vinca briga puo’ arrivare secondo classificato ci sono anche altri talenti che esprimono emozioni come esteban morales. briga a me piace come canta e come esprime. non diamo oltre i vostri pareri che non stanno nel cielo e terra. briga esprime il suo pensiero come usare le sue capacita’ vocali. intanto grignani la cantata benissimo. ciao si io ho dato ragione ha rudy zerbi. anch’io lo difenderei.

    • monica scrive:

      Pensa se fosse tuo figlio a fare cosi’ con te. Poi vediamo come la pensi. Se tutti ci mettiamo a fare quello che vogliamo regna l’anarchia totale

    • Lilly scrive:

      Francesca sei straniera?
      Perchè se sei italiana stai messa male! La tua grammatica è a livello di quello sfigato di Briga

    • Antonia scrive:

      Francesca…..invece di guardare amici, studia l’italiano!

  20. natale. scrive:

    Briga vergogna. il messaggio che è arrivato a casa degli Italiani , è un insulto a tutti quei ragazzi
    che credono nel rispetto delle regole, e accettano il giudizio dei professori….